venerdì 1 giugno 2012

HAPPY BIRTHDAY to me

Oggi è il mio compleanno. 29, per non dire quasi 30 che mi fa un po' caso.
Niente festa e niente torta, ‘che siamo al mare e la cosa più complicata che mi riesce di cucinare sono gli spiedini di pesce alla brace. Misà pure niente regali (salvo sorprese dell’ultimo minuto… chi ha orecchio per intendere…) tranne forse un costume nuovo che spero di trovare stamani e battezzare in mare prima che la vacanza finisca. Finora sono arrivata a bagnarmi il ginocchio ma conto di arrivare all’ombelico entro martedì…
L’unico regalo che mi faccio è un po’ di autoanalisi, una specie di bilancio degli ultimi tempi. 

Ci sono un sacco di cose che non ho.
Non ho l’iphone e non ho le tette, tanto per dire, anche se per ora riesco a fare a meno di entrambi.
Non ho un lavoro stabile e prospettive pensionistiche concrete, nel senso che probabilmente sarò morta prima di avere i requisiti per andare in pensione, ma per almeno altri 40 anni non credo dovrò preoccuparmene.
Non ho un bel carattere: sono poco socievole, perfezionista e intransigente. Ma almeno sull’ultima ci sto lavorando.
Non ho molta capacità di abbracciare e toccare gli altri e, con l’eccezione dei miei familiari più stretti, lo spazio intorno al mio corpo per almeno 50 centimetri è tabu e non si oltrepassa*.
Non ho fede, anche se qualche volta mi capita di pregare per qualcun altro. Spero che, se qualcuno lassù mi sente, capisca che non lo sto facendo per me e mi dia un po’ d’attenzione.
Non ho il pollice verde, la passione per l’astronomia e manco completamente di memoria fotografica. Potrei incontrarvi per strada, guardarvi e un minuto dopo non riuscire a ricordarmi di che colore avete i capelli o se siete maschio o femmina.

Però ho intorno persone che amo: Valerio, Tommaso, tutta la mia famiglia e i miei amici, vicini e lontani, femmine e maschi.
Ho una casa, il che, anche se in continua ristrutturazione e secondo i miei sovra pagata, in questi giorni non è davvero poco.
Ho un lavoro che amo (che non è poco neanche questo) e una lunga lista di cosa da fare, in continua evoluzione, che mi fa sentire soddisfatta quando spunto una voce e piena d’impazienza e aspettative quando ne aggiungo un’altra.
E infine, una cosa che ho, è la volontà di essere felice. So che è facile dirlo quando le cose ti vanno bene, ma ho fermamente deciso di essere felice. Di cercare il bello intorno a me anche se magari di bello ce ne è davvero poco. Di spostare il baricentro, aggiungendo pesi da un lato e togliendone da un altro pur di stare in piedi, mentre il piano s’inclina e il mondo intorno a me cambia, purtroppo non in meglio.

Perché credo che sarà solo la felicità il metro con cui si potrà misurare e valutare la vita che abbiamo vissuto, alla fine.
Ed è con piena consapevolezza e stupore e gratitudine per la felicità che ho, che chiudo il bilancio dei miei 29 anni.

francesca

*Se ne sono fregati allegramente tutti quelli che, quando ero incinta, mi hanno toccato la pancia senza riguardi e assolutamente senza permesso, come se fosse un cornetto portafortuna. Nella maggioranza dei casi, il mio tacito augurio di un immediato crampo alla mano credo sia stato evidente.

10 commenti:

  1. auguri francesca !!!
    mi pare di essere vecchissima ora con i miei quasi 31 (anch'io a giugno!) !

    ... la felicità, certo ! e su cos'altro potremmo mai misurarla la vita che abbiamo vissuto ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille!! a 31 anni non si è vecchi!!!! anche se devo ammettere che passare lo scoglio dei 30 un po' d'effetto me lo fa!! :-)

      Elimina
  2. Ma auguronissimi giovane fanciulla!
    Hai scritto un gran bel post! E' felice chi decide di esserlo!
    Devi essere soddisfatta di te stessa ad aver raggiunto la consapevolezza di certe cose così giovane! (parla una che è già negli anta e ci è arrivata a capire certe cose solo ieri l'altro)
    Bacioni e faci sapere del costume!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-( niente costume... ma valerio si è superato con un regalo veramente ma veramente originale!!! presto pubblicherò la foto!! :-P

      Elimina
  3. Capisco meglio un tuo commento, ora.
    La felicità si sceglie, tutti i giorni. Ci credo proprio anche io.

    Pollici in su ;) e un sacco di auguri!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!! so che ci credi anche tu e ogni volta che leggo il tuo blog ho le prove che si può fare... e fare bene!! :-)

      Elimina
  4. Oh, Francesca! Ma che bel post hai scritto, molto introspettivo. In effetti fa bene ognittanto fare una lista dei pro e dei contro per renderci conto di quanto poco basti per essere felici, e perche' no, renderci conto che lo siamo gia' senza accorgercene!

    Sinceramente non immaginavo fossi cosi' giovane. Ti voglio fare i miei auguri di cuore e cerca di goderti le vacanze al mare fino a che puoi.

    Un bacione,
    alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille!!! (sembro così vecchia da come scrivo?!?) :-O

      Elimina
  5. Auguri!!! arrivo un ritardo ma ci sono, a me tocca tra 15 gg ma ne faccio moooolti più di te... bel post, davvero, e l'augurio più bello di tutti te lo sei fatto da sola con il tuo fermo proposito!
    Buon compleanno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!! faccelo sapere, quando tocca a te!!! :-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...