martedì 9 aprile 2013

AMARCORD: LO SPARA-ELASTICI ovvero CRONACA DI UN FALLIMENTO

In periodo pasquale la Sindrome Amarcord ci ha colpito ancora.
O meglio, come al solito, ha colpito il Pater Familias.
Che ha rispolverato i ricordi d'infanzia per il diletto (si fa per dire) dell'infante odierno.
E che incurante di colombe, agnellini e rami d'ulivo ha deciso di armare il nano con una fionda casereccia, una sottospecie di balestra a lunga gittata.
Per fortuna a pericolosità ridotta.
Purtroppo, anche a ridottissimo successo.
Ma non anticipiamo.

Il protagonista di oggi e del forse più clamoroso insuccesso nella nostra carriera di giocattolai domestici è lui: lo SPARA-ELASTICI.
Costruirlo è davvero facile, veloce ed economico.


E poi si fa così...


Giuro che lo sparaelastici funziona ed è una figata, io e Valerio ci siamo divertiti un mondo a colpire dei mini-bersagli di carta e a scoprire, contro ogni previsione, che potrei darmi al tiro al piattello con discreti risultati, ma... ma abbiamo scoperto anche che il nostro due-treenne non è ancora capace di:
- tenere in mano la forchetta senza bloccare l'elastico,
- tenere in mano la forchetta e contemporaneamente, con l'altra mano, premere la molletta,
- direzionare la forchetta in una direzione qualsiasi diversa dai suoi occhi.


E, a ulteriore riprova del fatto che il giochino era un fallimento, dopo dieci minuti di scarsi risultati il duenne si è accorto che la forchetta era stata sottratta - senza permesso - alle posate della SUA cucinetta, per cui il pomeriggio è degenerato in scene degne di una casalinga disperata... della serie me s'è scompagnato il servizio!!! Arghhhhh!!!!!
Ovviamente è seguito l'immediato smontaggio dello sparaelastici e la restituzione della posata incriminata al legittimo proprietario. E addio al divertimento (nostro).

So che presentare un gioco come un fallimento non è esattamente un incoraggiamento per chi volesse cimentarsi nella (facile) impresa di costruirlo. Ma se avete figli più grandicelli e dalla manualità più sviluppata, se siete preda di Sindromi di Peter Pan o di semplice rincoglionimento senile, non lasciatevelo scappare!!! :-)

14 commenti:

  1. Ah-ha! Vedrai che apprezzerà quando sarà più grande! Nel frattempo divertitevi tu e Valerio! ;-)

    RispondiElimina
  2. Ti capisco, mio figlio ogni tanto se ne esce anche lui con simili tragedie inaspettate! Consoliamoci, almeno per ora non ci fanno fare figuraccie a Monopoli...

    RispondiElimina
  3. Bellissimaaaa!!!fantastica questa fiondetta casalinga!!:D il pupo se la punta verso gli occhi??Hahah!!e poi si incavola perchè gliela avete fregata dal suo personale servizio di posate!! :D sei troppo forte!!riproponigliela quando sarà più grandicello perchè è proprio una figata!!
    baciii
    ila

    RispondiElimina
  4. ma dai, è il fucile a elastici....con i miei figli ne abbiamo costruiti a bizzeffe...vedrai, è solo una questione di età, presto saprà cordinare i movimenti e ve lo chiederà spessissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, sì... niente di inventato ma solo ripescato dal baule del nonno. valerio lo chiama "sparaelastici" ma ha detto che si può fare anche con un bastone biforcuto al posto della forchetta... ovviamente con la forchetta è più facile... a meno che non ti capiti in sorte un figlio possessivo e precisino, fissato con posate e stoviglie varie... ;-P

      Elimina
  5. hai fatto bene a farcelo vedere questo gioco perchè il tutorial io l'adoro!! Ma quanto sei brava!!!!
    Ecco io avrei voluto farmi un sito tutto così!!
    ciao franci!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. naaaa.... il tuo blog va benissimo così!!! :-)

      Elimina
  6. dagli tempo e ti troverai elastici ovunque... dovrai fermarlo!
    gli amarcord di Valerio secondo me sono fantastci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tremo al pensiero di quello che tirerà fuori la prossima volta!!! :-P

      Elimina
  7. come conosco questa sensazione: io e mio marito a divertirci come cretini col giochino fatto in casa e il diretto interessato che in quattro secondi netti torna alle macchinine!Allora aspetto ancora un po', ma lo sparaelastici è sulla lista delle cose da fare assolutamente! Adoro gli amarcord!!

    RispondiElimina
  8. Naaaa l'avevo completamente rimosso!!! Belloooo!! mi sa che lo proporrò alla prossima riunione di... trentenni ;-) Te l'ho già detto che adoro i tuoi disegni????? (volevo astenermi dall'elogiare la vostra seggiolina - che ficcanaso che sono - ma... non resisto: è troppo bella!!!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheh... :-) quella è opera del nonno, su modello di alcune sedie (per adulti) che avevo visto in trentino tipo una decina d'anni fa... comunque, se ti può consolare, è bella ma instabile (troppo strette le gambe sotto) e il nano preferisce la sedia da 13 euro dell'ikea... :-(

      Elimina
  9. Il mitico spara-elastici!! Dagli tempo (e bastone biforcuto) e avrai un campione in casa!

    Ps. Il bambino-banzai che salta sulla molletta è fenomenale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dato che il tommaso vero non è stato molto collaborativo, ho dovuto rimediare con la versione comics! :-P

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...