mercoledì 11 giugno 2014

DIY PROJECT: gli STICKERS LAVAGNA come (e dove) vuoi tu

Il post di oggi è dedicato a tutti quelli che adorano la vernice lavagna ma che la vorrebbero su superfici ostili, per chi ama gli stickers e le forme insolite, per chi cambia spesso idea.
Perché la lavagna che - dopo una dura spremitura di meningi - ci siamo inventati, risponde a tutti questi requisiti: è completamente personalizzabile per forma e dimensioni, si attacca ovunque facilmente e facilmente si stacca quando vi siete annoiate. E ovviamente la fate tutta da voi! :-)

 L'idea è nata così: volevamo una lavagna per Tommaso, qualcosa di semplice e veloce (quindi è stata scartata l'opzione ritagliamola-nel-compensato-e-verniciamola), di possibilmente rimovibile (non so voi, ma quando a forza di usarla la lavagna diventa sporca e opaca, a me non piace più) e che stesse bene su una superficie lucida come quella dello scaffale dei giochi. Su queste superfici di solito la vernice non attacca bene e basta premere il gesso un po' più forte per veder staccarsi pezzettini di nero.
Per iniziare è bastato questo succinto armamentario:


 Ed ecco in sole 5, semplicissime mosse come abbiamo fatto:


A questo punto basta staccare lo scotch dalla carta-forno e attaccarlo sulla superficie prescelta. Io pensavo che sarebbe stato complicato, che magari si sarebbe staccata la vernice o che le strisce si sarebbero staccate l'una dall'altra. Invece è stato semplicissimo dato che, già mentre ritagliate la sagoma, la carta forno tende a staccarsi dallo scotch e le strisce (se le avete sovrapposte leggermente al passaggio 1) restano unite.
Non resta che usarla, questa lavagna, no? :-D

17 commenti:

  1. Sei sempre una novità!!! Io ho i fogli di lavagna adesiva ma sono restia a usarli... mizze quanto sporca il gesso!! mi costringe sempre a mettermi a pulire, perchè la classica passata di scopa elettrica non è mai sufficiente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco, io nemmeno sapevo che esistessero, i fogli di lavagna adesiva (ma dove la vai a pescare, tutte sta roba?)!!!!
      sinceramente tutte quelle belle pareti nere piene di disegni col gesso mi fanno innamorare su pinterest, ma poi ad avercele in casa secondo me viene uno schifo di polvere, sul muro e per terra...
      noi avevamo comprato la vernice lavagna per il tavolo di tommi ma era una superficie lucida e si è staccata mezza (uno schifo ulteriore oltre alla polvere)... questa ha il pregio di essere piccola, resistente (perché la vernice sullo scotch di carta ci sta) e soprattutto che quando sarà arrivato il suo momento, con un colpetto la tiro via tutta!!! ;-P

      Elimina
  2. No ma é tropo bella! E poi sai che mi piace l'idea degli adesivi fai da te con la carta forno! Iomsono al mare in un alberghetto con una stanza per i bambini che hanlempareti con la vernice lavagna... inutile dirti che i nanerottoli vi si affollano intorno, Polpetta compresa! Proveró appena mi decideró a comprare la vernice-lavagna e a rassegnarmi all'idea di raccogliere polvere di gesso per il resto dei miei giorni! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, come fai a non avere in casa un barattolo di vernice lavagna? anche se non ci fai niente, anche se ti senti male all'idea della polvere di gesso che svolazza per tutta casa, devi averlo!!! ;-P

      Elimina
  3. stupendissimaaaa!!! anche io però le adoro in teoria poi in pratica sti gessetti son un delirio..ma mica limiteremo la creatività dei nostri piccoletti, no????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si infatti il problema per me è proprio quello! :-) finora tommi aveva il tavolo pitturato con la vernice lavagna, tutto sporco e scrostato, e ogni volta che lo guardavo ero tentata di raschiare via quella maledetta vernice... poi però a lui bastava tirare fuori i gessetti una volta ogni quindici giorni e niente, mi faceva rinunciare!! :-)

      Elimina
  4. Questa potrebbe essere l'idea risolutiva per dare un tocco di classe al mio frigo. È geniale! Grazie per lo spunto, Francesca: hai creatività da vendere a palate :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uhu...io la vedevo solo in chiave bambino e al frigo non ci avevo pensato per niente... eppure potrebbe essere utilissima per segnale le cose!! grande spunto, grazie a te!!! :-D

      Elimina
  5. ma che bella idea!da copiare assolutamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora aspetto di vedere il tuo risultato! :-)

      Elimina
  6. quando i miei tre figli erano piccoli ( ora sono adulti ed io nonna!!!) la vernice lavagna non esisteva. Allora avevo dei pannelli in compensato sottili, ritagliati in forme geometriche, nuvole ecc. colorate ed appese alle pareti, coperta di carta-spolvero, su cui disegnavano per ore... ed il pavimento di sala e corridoio coperto di fogli di plastica su cui stendevamo grandi fogli per usare i meravigliosi colori a dito!! beh, qualche lenzuolo e qualche copriletto è rimasto " segnato" dai colori...ma vuoi mettere il divertimento? una abbraccio Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche qui usiamo anche altri colori, oltre ai gessetti... però non so... i gessetti hanno il loro fascino... io da piccola ci giocavo tantissimo, d'estate, e come lavagna usavo semplicemente il marciapiedi!! :-)

      Elimina
  7. ... e vuoi mettere usare i pezzetti di mattone che, qui in liguria, si trovavano sulle spiagge, assieme ai sassi? tutto ci fa creare e soprattutto tutto è strumento per la loro meravigliosa creatività e curiosità. Se poi c'è polvere.......in casa mia ce n'era un sacco e c'era pure disordine...però hanno imparato presto ed aiutarmi . Certo, a modo loro, ma era importante che lo facessero e che si sentissero partecipi e pure gratificati. Goditeli! Emanuela

    RispondiElimina
  8. è fantastica! non ho capito però: devo passare la vernice sul lato dello scotch? poi ritaglio e la attacco con altro scotch su moro/mobile/...? e dove hai comprato òa vernice, semplice ferramenta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, la vernice lavagna la trovi nei negozi d bricolage (io l'ho presa nel sito della opitec). Il motivo x cui s attacca lo scotch sulla carta forno e' x aver una superficie + grande e xche cosi rimane adesivo.la vernice va messa sopra lo scotch, si ritaglia la forma e poi s stacca la carta forno da dietro. In questo modo la forma e' nera da un lato e adesiva dall'altro, e puoi attaccarla dove vuoi!! :-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...