giovedì 9 maggio 2013

RICETTE SLURP... IL GELATO! Vi presento La Crema Variegata

Avete visto? Avete guardato bene?!? Fuori c'è il SOLE!! :-D
Non ci posso credere, oggi mi sono persino concessa 20 minuti di pennichella sotto il sole, coi jeans tirati su, ottenendo orgogliosissima il primo segno dell'abbronzatura sulle ginocchia. 
Senza contare che, sempre oggi, abbiamo srotolato la nostra nuova erba, verde e già cresciuta, in quel fazzoletto di terra davanti casa che ci ostiniamo a chiamare giardino (vediamo se il mio proverbiale pollice nero riuscirà a far seccare anche questa!). 
Ma soprattutto, come sempre succede a casa nostra quando la primavera si fa evidente, ho tirato fuori la gelatiera!!! E questo è stato il nostro primo gusto di quest'anno, con una ricetta affinata e collaudata in anni e anni di coppette e coni e che, molto modestamente, tra queste quattro mura porta il mio nome.
E' quindi con malcelato orgoglio e la bocca ancora sporca che vado a presentarvi...


Per 500 ml circa di gelato servono, in rigoroso ordine di apparizione: 200 ml latte, 150 ml panna, 4 tuorli, 70-80 g di zucchero di canna, 1 cucchiaino di farina e 1 di cacao, cioccolato fondente, mandorle e biscotti (i Grancereale croccanti sono il massimo!!)

E si fa così:
- Mixate  il latte, la panna e i tuorli e metteteli in un pentolino, sul fuoco, portandoli quasi ad ebollizione. Spegnete il gas e fate freddare.
- Aggiungete, mentre è ancora tiepido, lo zucchero di canna, la farine e il cacao, mescolando bene con una frusta per sciogliere i grumi.
- Quando il composto è a temperatura ambiente metterlo nella gelatiera per 40-45 minuti*.
- Poco prima del termine della preparazione aggiungete, con la gelatiera ancora in movimento, il cioccolato a pezzettini, le mandorle e i biscotti tritati.
- Fate raffreddare in freezer per una mezz'oretta, prima di divorarlo!! :-D

Buon appetito a tutti!!


*Per chi non ha la gelatiera (e non sa cosa si perde): lavoratelo come si fa di solito col gelato, cioè mescolandolo bene e poi facendolo riposare in freezer per un po', più volte (ma della preparazione senza gelatiera non sono un'esperta, per cui è meglio se v'informate sulla tecnica e poi prendete la ricetta!)

12 commenti:

  1. Mmmmm!! Questo lo devo provare, con gelatiera o senza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuro che non te ne pentirai!! (modestamente...) :-D

      Elimina
  2. Non ho la gelatiera ma il bimby...devo solo capire come adattare la ricetta che è troppo slurposa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo che il bimby sia adattissimo per fare il gelato...dovunque vada ne sento meraviglie!! (probabilmente è anche meglio della mia gelatiera che, sebbene porti i suoi anni con ammirevole dignità, comincia ad essere un po' sorpassata...) :-)

      Elimina
  3. che buono!!! per chi - come me - non ha la gelatiera: in un contenitore largo e basso, mezz'ora in freezer, girare, mezz'ora in freezer, girare... e così via per almeno 4/5 volte...

    RispondiElimina
  4. francesca questa me la provo di sicuro! Anche qui da noi si è aperta la stagione del gelato e io ormai sono diventata un'esperta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ne pubblicherò altre, tranquilla!! allora l'acquisto che ti ho fatto fare l'anno scorso è stato utilizzato!! :-P

      Elimina
  5. Qui diluvia, ma apprezzo lo sforzo! Ora vado a stampare il tuo disegno per la festa della mamma e se viene carino te lo mando!

    RispondiElimina
  6. Credo che tu l'abbia già notata, ma sto invitando una per una tutte le partecipanti alla Raccolta di Riciclo Creativo per Bambini... non puoi mancare!
    http://mammabook.blogspot.de/2013/05/porta-mollettine-viaggio-hairclip-holder-bird-riciclato-recycled-concorso-estate-mammabook-artefatti-riciclattoli.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già ingaggiata da valentina, tranquilla!! :-D grazie per l'invito!!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...