giovedì 1 settembre 2016

SETTEMBRE


Sono passati dei mesi.
Mesi in cui ho riflettuto sulla ragion d'essere di questo blog e sulla sua effettiva utilità, ora che il seienne i giochi se li costruisce da solo e grazie-mamma-ma-faccio-da-me.
Mesi in cui non ho fatto assolutamente niente di quello che avevo progettato, in cui ho lavorato troppo lasciando troppo poco spazio al resto, in cui ho visto poche persone e pochi posti nuovi, in cui non ho recuperato energie ma semmai accumulato stanchezza. E mi è sembrato a luglio di essere già a settembre.

Settembre ha sempre portato con sé uno strascico di malinconia. Forse per la routine che ricomincia, forse per le giornate che fingono di essere estate ma che estate non sono più.
Non posso dire di tornare "bella carica", assolutamente no.
E non ho neanche più tempo di prima da dedicare a questo blog, anzi forse è il contrario.

Però in questo periodo di brutte notizie, di liste mai spuntate e dell'insoddisfazione che ne deriva, di giornate faticose e sempre simili, una cosa che voglio davvero è annotare quei "sobbalzi di ordinaria felicità" che ci sono, nelle mie giornate. A volte confusi in mezzo alla routine, ma ci sono.

Le volte in cui Tommaso mi abbraccia così forte da farmi male. Olivia che ride e mette insieme frasi sgangherate. Lui che vuole leggere libri da grande ma che si accoccola accanto a me sul divano, quando leggo favole a lei. Lei che fa finta di essere una principessa con la gonna a ruota. Lei che mi sbaciucchia sulla bocca e vuole dormire solo con me. Lui che costruisce una cuccia per gatti a suon di martellate e disegna dettagliati progetti. E quelle poche volte child free in cui si ha tempo e voglia per parlare, coccolarci o anche solo leggere un libro spalla contro spalla, nel letto.

L'unico vero comune denominatore del blog sarà questo. Riconoscere la felicità nascosta nei pomeriggi ordinari. Raccontarla. Condividerla.
Perché da tante piccole scintille possano nascere giornate più luminose.

A presto.

6 commenti:

  1. Bentornata!
    Ecco un momento di piccola felicità: leggerti e pensare "come me!".

    Sono shakerata come te, sagge parole quando mi scrivesti che con due figlie mi sarei divertita... il tempo per me o me e marito è praticamente scomparso, le cose da fare sono sempre più di quelle fatte... ma come te, mi sono proposta di non farci troppo caso.

    In fondo è vero, come ho letto sul blog "La tela di Carlotta", che è proprio quando non si ha tempo, che non se ne ha da perdere. E allora tiriamo fuori il meglio di noi!

    Un giorno alla volta. Buona giornata!

    Margherita (dei segnalibri del Battesimo di Lucia)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ricordo benissimo chi sei!! :-D
      E' bello risentirti!
      A presto e un abbraccio alle due piccole
      francesca

      Elimina
    2. Ciao, bellissimo blog, complimenti. Scoperto solo ora grazie a Home Made Mamma. Ottimo programma.
      Ciao!

      Elimina
  2. Bentornata Francesca! ti auguro tanti momenti di ordinaria felicità! Roberta

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...